Logo

If, if, if, then

concept, regia e coreografia Jacopo Jenna
musica Caterina Barbieri
danza e collaborazione Nawel Nabù Bounar, Sly, Andrea Dionisi
direzione tecnica e disegno luci Giulia Broggi
co-produzione Teatro delle Moire / Danae Festival, KLM - Kinkaleri, Le Supplici, MK, Centrale Fies

Per il Darwinismo ogni informazione che subisca variazioni e sia selezionata, produce progetto. If, if, if, then costruisce un flusso complesso di gesti ricollocando grammatiche diverse di movimento in una forma astratta. I danzatori sono “contenitori postmoderni”, un insieme ibrido di riferimenti della street dance e della danza contemporanea: si spostano da questo a quel codice, senza mai trovare un terreno stabile su cui sostare.

Contatti
T. 02 39820636 | [email protected] | www.danaefestival.com  

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.