Logo

Deserto digitale

regia e coreografia Nicola Galli
contributo alla creazione coreografica Fondazione Musica per Roma
danza Alessandra Fabbri, Nicola Galli, Paolo Soloperto
musica Edgard Varèse (Un grand sommeil noir, Poème électronique, Déserts, Ionisation, Density 21.5.)
scenografia Giulio Mazzacurati
video e costumi Nicola Galli
produzione TIR Danza, Fondazione Teatro Grande di Brescia
con la collaborazione di L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano
residenza artistica L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano, Teatro Laura Betti (Casalecchio di Reno - Bologna), CapoTrave / Kilowatt
con il sostegno di h(abita)t – Rete di Spazi per la Danza / Leggere Strutture Art Factory
Progetto vincitore del Premio Equilibrio 2018


Deserto digitale è una creazione coreografica dedicata alla rivoluzionaria ricerca musicale del compositore Edgard Varèse. Un'atmosfera irreale e psichica accoglie lo spettatore: gestualità, movimenti e figure corporee, insieme a luci e sonorità, generano un atlante figurativo, una lente d'ingrandimento su quell'universo caleidoscopico in costante cortocircuito che è la scena. Deserto digitale racconta la rivolta silenziosa delle emozioni latenti per la sopravvivenza dell'individuo.


Contatti 
T. 030 2979327 | [email protected] | www.teatrogrande.it




 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.