Logo

FROG

coreografia Virginia Spallarossa e Afshin Varjavandi
regia Gilles Toutevoix, Virginia Spallarossa
intervento di analisi sul processo creativo attraverso la prospettiva coreologica Claudia Monticone
con Luca Calderini, Mattia Maiotti, Jenny Mattaioli, Debora Renzi, Elia Pangaro
produzione C.L.A.P.Spettacolodalvivo

La rana è la prova che la trasformazione può portare alla liberazione.
Il corpo rappresenta una realtà mutevole, transitoria. La propria immagine è qualcosa che il corpo costruisce; una costruzione che esso compie attraverso lo sguardo e in rapporto all'altro e alle condizioni ambientali e agli spazi in cui si muove. Acquisendo struttura e competenza diviene un dispositivo complesso e organizzato, primo luogo del mutamento come risultato di un processo creativo.

Contatti
030 8084751 339 8569920 | [email protected] | www.claps.lombardia.it

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.